Papa Ratzinger è uno dei colpevoli dell’oppressione dei gay

Papa Ratzinger visiterà Berlino ed è subito nata una manifestazione contraria al suo arrivo. Il motivo di tale reazione è ovvia: l’oscurantismo che la Chiesa continua ad avere come atteggiamento. La scorsa settimana si sono incontrati circa sessanta rappresentanti di venti diverse organizzazioni per decidere la data e come dare vita a questa manifestazione. Non


Papa Ratzinger visiterà Berlino ed è subito nata una manifestazione contraria al suo arrivo. Il motivo di tale reazione è ovvia: l’oscurantismo che la Chiesa continua ad avere come atteggiamento. La scorsa settimana si sono incontrati circa sessanta rappresentanti di venti diverse organizzazioni per decidere la data e come dare vita a questa manifestazione. Non è ancora stava concesso l’autorizzazione ma non dovrebbero esserci problemi ad ottenerla: il corteo partirà da Schöneberg, attraverserà Potsdamer Platz e si concluderà davanti alla Porta di Brandeburgo:

“Il Papa appoggia una politica misantropa sui temi della sessualità. Una politica che divide gli uomini e li discrimina. La Chiesa è uno dei principali responsabili dell’oppressione dei gay, delle lesbiche e dei transgender di tutto il mondo”

Inoltre, non condanna apertamente le posizioni estreme che negano l’Olocausto. Viene inoltre specificato che la manifestazione non vuole essere contro i cattolici ma di proteste per le posizioni avverse contro i diritti dei gay da parte del Papa e della Chiesa stessa. L’invito è aperto anche ai fedeli:

“Queste critiche sono condivise da molti fedeli praticanti, che vogliamo invitare ad appoggiare la nostra protesta”

I Video di Pinkblog

Ultime notizie su Omofobia

Tutto su Omofobia →