GUARDA LA GALLERY 6 foto
Lego incontra la fotografia d’autore
Lego incontra la fotografia d’autore
Lego incontra la fotografia d’autore
Lego incontra la fotografia d’autore
Lego incontra la fotografia d’autore
Lego incontra la fotografia d’autore

Stuck in Plastic è il un progetto di tre diversi fotografi che usano e riprendono blocchetti e minifig Lego in varie situazioni o luoghi e li immortalano in scatti d’autore. Siete fotografi o fan dei blocchetti? Studiate e prendete ispirazione per le vostre fotografie!

Vesa Lehtimaki, Shelly Corbett, e Boris Vanrillaer con sede rispettivamente a Helsinki, Seattle e Stoccolma, che condividono la stessa passione per fotografia e la LEGOography (la serie di foto lanciata dal fotografo inglese Andrew Whyte che ha fotografato omini Lego sistemati in varie locaton e immortalati con il suo iPhone) ha lanciato una tendenza. L’interesse verso questo tipo di lavoro li ha portati a unirsi per formare un collettivo noto come Stuck in Plastic che utilizzi trucchetti ed effetti per far sembrare ogni situazione molto realistica.

Un po’avventurieri, fotografi, aristi, collezionisti lego, e fashionistas a tema mattoncini, hanno come scopo quello di condividere le loro opere online e ospitare mostre d’arte fotografiche. I loro temi? Personaggi popolari e cult, supereroi, come Spiderman e Hulk, cartoni televisivi come Spongebob, o di saghe cult come Star Wars.

Se vi interessa il loro lavoro, é in preparazione la mostra In LEGO, We Connect, presso la Bryan Ohno Gallery a Seattle che “potrebbe essere la prima espozione di foto d’autore dove i soggetti sono le minifig Lego” in partenza il prossimo 11 aprile.

Guardate i loro contatti su Instagram e sugli altri social network. Non trovate sia un affascinante lavoro? Bisognerebbe fare una capatina.

[Foto copertina / Galleria immagini avanautxxsjc_me2_ @Instagram]

[Via Stuckinplastic]

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su
I video di Pinkblog Guarda di più

Tabacci: “Unioni civili? Si, come in Germania” “Ma sono contrario alle adozioni gay”