Iniezioni di filler ai piedi per portare i tacchi alti

Tacchi alti Un recente studio inglese ha rivelato come nell'ultimo anno le donne interessate ad intervenire esteticamente sui loro piedi siano aumentate del 21%. Cosa significa? Significa che sono sempre più numerose coloro che vogliono emulare star come Victoria Beckham o Cheryl Cole, che notoriamente vestono tacchi vertiginosi e impossibili da non notare.

In questo specifico caso però, non si tratta di un aumento di operazioni chirurgiche (che pure pare siano numerose e volte ad adattare il piede alla scarpa, e non viceversa!), ma di un aumento di interesse nei confronti delle iniezioni di filler dermici in alcuni punti del piede, iniezioni in grado di attenuare il bruciore causato da certi generi di scarpe con tacchi alti.

Il trattamento con questo tipo di "rimedi" dura circa 20 minuti, con risultati che possono durare invece fino a sei mesi ed effetti collaterali non oltre le 48 ore. Ogni iniezione costa circa 320 sterline, meno di un paio di scarpe di Christian Louboutin da indossare dopo il trattamento.

Chi di voi lo farebbe? Pensate che si tratti di una pratica in fin dei conti dannosa per la salute dei piedi? A me francamente, tutto questo fa impressione. Ok i tacchi alti, ma non per forza tutti i giorni. Se poi per portarli occorre anche farsi bucare...

Via | DailyMail

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail