Wika Szmyt, la deejay 73enne che fa furore in Polonia

La deejay 73enne Wika Szmyt

Chi l'ha detto che possono solo essere i ragazzi e le ragazze giovani a volersi scatenare in discoteca?

Ditelo a Wika Szmyth, un nome, una sicurezza per un locale della Polonia, a Varsavia. L'elegante signora lavora come deejay (seriamente, mica come passatempo...) per un nightclub della terza età dove uomini e donne si incontrano per ballare sulla pista. Lei ha 73 anni e vuole fermamente trascorrere i giorni della sua vita dietro ad un bancone per remixare e trasmettere brani.

Niente gatto sulle gambe e televisione accesa, per Wika. Lavora tre sere a settimane, confessa di avere lo spirito e l'energia di una 25enne. Il suo scopo? Riuscire a far svagare i clienti del locale, lasciando fuori i problemi per qualche ora. Insieme a lei, a volte lavora anche un'altra dj, una sua amica, di nome Christina.

Altro da aggiungere? Solo una cosa: "Facci ballare, Wika!"

La deejay 73enne Wika Szmyt

La deejay 73enne Wika Szmyt
La deejay 73enne Wika Szmyt
La deejay 73enne Wika Szmyt
La deejay 73enne Wika Szmyt

  • shares
  • Mail