Come sposare un miliardario cinese

Spose cinesi in attesa del miliardario

Che l’era globale avesse mutato la società contemporanea, nel bene e nel male, ce n’eravamo accorti tutti. Quello che continua a stupirci è, senza dubbio, qualunque effetto meno “sondabile” della faccenda. Facciamo un passo indietro. Dagli anni ’90 in poi la Cina ha fatto un salto prepotente ed importante sui mercati mondiali, questo ha avuto come conseguenza un aumento del numero dei capitani d’industria cinesi e dei nuovi miliardari. La rivista Forbes ne annovererebbe ben 64 fra le sue pagine, provenienti dal paese del celeste Mao.

Questo trend positivo e questa crescita imponente dei magnate della finanza avevano portato in Cina una ventata di nuove opportunità per le giovani donne in età da marito. Erano, infatti, stati attivati dei veri e propri corsi di formazione per donne con aspirazioni da consorte dei Paperoni cinesi. Tali corsi nascevano dall’esigenza di avvicinare il mondo femminile a quello finanziario, abitato da geni dei numeri dipinti come per nulla avvezzi a rapportarsi con gli aspetti sentimentali della vita. Circa l'esito positivo delle lezioni, ad oggi, non abbiamo riscontri. Ma se volessimo emulare le fanciulle dagli occhi a mandorla nella loro caccia di dote possiamo sempre seguire i consigli offerti sui banchi di queste singolari scuole. Pronte? Via!


  • Cercate di rimanere calme quando ricevete un regalo costoso

  • Siate gentili nei confronti dei suoi genitori e della sua famiglia

  • Frequentate i posti di ritrovo dei ricconi: bar, ristoranti, club privati

  • Imparate come comportarvi in un ristorante di lusso e tenete sempre presenti i codici convenzionali legati agli abiti (ad ogni occasione il suo)

  • Non fate le adulatrici, non importa quanto amiate i suoi soldi


Mhmhm, a chi non viene spontaneo un sorrisetto ironico a leggere questi tips and tricks alzi la mano. Poi magari funzionano, chi lo sa. Attendiamo news in tal senso.

Via | china.org
Foto | TMNews

  • shares
  • Mail