Serpentine Gallery Pavilions, i primi dieci anni in un volume Taschen

Serpentine Gallery Pavilions, un volume Taschen raccoglie i dieci progetti di pavillion estivi

di cuttv


È dal 2000 che ogni estate la Serpentine Gallery nei Kensington Gardens invita un architetto, una firma prestigiosa, a realizzare il pavillion che ospita esibizioni temporanee e visitatori da giugno a ottobre. Questa consuetudine, inaugurata dalla direttrice Julia Peyton-Jones ha portato nei giardini londinesi il gotha dell’architettura contemporanea.

Ora Serpentine Gallery Pavilions, un volume edito da Taschen e firmato da Philip Jodidio (che per la casa tedesca ha già curato la popolare serie Architecture Now!) raccoglie le immagini di dieci anni di installazioni temporanee, dalla prima di Zaha Hadid, passando per Toyo Ito e Oscar Niemeyer, fino lo scorso anno a Jean Nouvel, soluzioni inedite, leggere e spettacolari, nate per sorprendere e intrattenere, il tempo di un’estate.

Serpentine Gallery Pavilions
Serpentine Gallery Pavilions Serpentine Gallery Pavilions Serpentine Gallery Pavilions Serpentine Gallery Pavilions Serpentine Gallery Pavilions Serpentine Gallery Pavilions Serpentine Gallery Pavilions Serpentine Gallery Pavilions Serpentine Gallery Pavilions Serpentine Gallery Pavilions Serpentine Gallery Pavilions Serpentine Gallery Pavilions

Ultime notizie su Recensione libri

Tutto su Recensione libri →