Tatuaggi: le donne hanno tattoo piu' degli uomini

Le donne hanno più tattoo degli uomini

La moda dei tattoo sembra coinvolgere molte donne. Lo scorso fine settimana a Manhattan erano in tante presenti per la quindicesima edizione della New York Tatoo Convention, pronte a farsi tatuare qualche figura. E' una forma d'arte, ma per farsi tatuare un soggetto grande ed esteso sulla pelle da un Tattoo Artist, bisogna aver tanto tempo e molti soldi. Per realizzare alcuni tatuaggi ci vogliono anche trentacinque ore di lavoro, più sedute, e un bel gruzzoletto (anche migliaia di dollari).

Eppure sembra che la moda serpeggi sempre di più negli Stati Uniti: le donne per la prima volta (dopo che il numero delle donne con tatuaggi era quasi equivalente a quello degli uomini) quest'anno, sono più propense degli uomini a farsi i tatuaggi (23 per cento contro il 19 degli uomini, secondo un recente sondaggio di Harris).

Le ragazze amano i tatuaggi per esibire una parte nascosta di sè, per rappresentare la propria personalità, la propria interiorità. Io non ne ho perchè l'idea di non poter cambiare idea, ed avere un corpo estraneo anche se "artistico" sulla propria pelle, mi mette una certa ansia. Ho molte amiche che ne hanno, ma piccole figure, soggetti minimalisti, su gambe, glutei o schiena. Eppure ci sono ragazze che hanno la schiena ricoperta di tatuaggi. Ne conosco una che si è fatta tatuare un mare mosso e ondoso. E se nel corso della vita si stancasse di quella enorme distesa d'acqua blu?

Via | Tempsreel
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail