I 5 errori che le donne commettono nel giudicare un uomo

Uomo e donna scattano foto

Noi donne, si sa, riusciremmo a trovare dietrologie in qualsiasi gesto delle nostre simili. Abbiamo spesso pensieri non lineari e siamo in grado di dare interpretazioni pittoresche di qualsivoglia nostra azione. Spesso però, commettiamo errori di valutazione piuttosto gravi, usando il nostro femminilissimo metro di giudizio, anche per definire cose dette e fatte dai signori maschietti. Su quali argomenti "cadiamo" di più? Leggete qui di seguito per saperlo.


  1. "Se è geloso degli altri ragazzi è monogamo" - Niente di più sbagliato. L'uomo è geloso della propria compagna in quanto il machismo da cui è affetto lo porterà a ritenerla un po' come di sua proprietà. Le sue domande, i suoi interrogatori, le sue scenate dinanzi ai nostri amici maschi, saranno solo un modo per marcare il territorio. O peggio, potrebbe essere una proiezione su di noi, dei suoi stili di vita "sregolati". Quindi occhio, la fedeltà non va di pari passo alla gelosia.

  2. "C'è un messaggio nascosto in quello che ha detto" - Tristissimo. Ci caschiamo tutte. Invece, in fatto di uomini, spesso leggere fra le righe dei loro discorsi non porta assolutamente a nulla. Mettiamocelo in testa, i loro pensieri sono facilmente interpretabili, anzi, magari non vanno nemmeno interpretati, ma ascoltati e basta.


  3. "Se ha messo un mi piace su facebook allora gli piaccio" - E questa è la mia preferita. Nell'era dei social network ci siamo adagiate sul fatto che internet sia un efficace mezzo di corteggiamento, pensando che fiori, cioccolatini e poesie non siano più di moda. Errato. Sia perché costruire altari sui suoi commenti a un nostro status in bacheca ci fa sembrare delle inguaribili tonte, sia perché accontentarci di un fugace I like se lui non sa esprimerci in altro modo il suo apprezzamento è avvilente. Possibile che non riesca a fare un altro piccolo sforzo per noi?

  4. "Gli uomini pensano che le donne sicure siano sexy" - In parte è vero, all'uomo di oggi la donna che prende l'iniziativa e si comporta in modo deciso risulta attraente. Ma c'è un problema. O meglio, un limite, rappresentato dall'inguaribile desiderio dell'uomo di essere indispensabile e di voler sentire che la propria donna ha bisogno di lui. Quindi passi sapere cosa si vuole nella vita, ma trattare gli affari di cuore come un manager tratta quelli d'ufficio non paga. Anzi, alla lunga porta anche l'uomo a pensare di essere superfluo nella coppia. Terribile!

  5. "Non parla di certi argomenti, quindi non ci tiene" - E questo è l'errore più grave. Se da una parte, infatti, attribuiamo all'uomo la nostra stessa capacità di emettere messaggi in codice, dall'altra lo sottovalutiamo, pensando che se non si apre su una tematica allora è superficiale. Sbagliato. Molto più facilmente sarà in crisi, specie se l'argomento su cui tace riguarda la salute delle persone a lui care. L'uomo è un animale razionale e in quanto tale quando riceve un input reagisce generando empiricamente un output. Quando non esiste una soluzione lineare va nel pallone e spesso si chiude, non sapendo come reagire.



Ebbene si, noi donne siamo spesso così infastidite dal fatto di non essere capite dai nostri compagni, che ci dimentichiamo che le differenze gravano sulla coppia nella sua totalità. In amore la regola è una sola, armarsi di pazienza, rispetto e voglia di imparare. I cuccioli di cane e gatto se crescono insieme possono diventare inseparabili, perché studiano le reciproche esigenze, così come gli atteggiamenti e le caratteristiche dell'altro. Potremmo prendere esempio, sarebbe un grande gesto di maturità che ci insegnerebbe anche a non gettare la spugna alla prima difficoltà.

Via | huffingtonpost
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail