Gli Azzurri danno un calcio al femminicidio: Italia-Lussemburgo gratis per le donne

tifose italiane gfratis alla partita degli azzurri Italia Lussemburgo contro il femminicidio

Con lo slogan “La violenza sulle donne è un problema degli uomini. Insieme possiamo vincere questa partita” la FIGC dà la sua adesione ai programmi di sensibilizzazione in difesa delle donne e contro la violenza sulle stesse. In particolare la partita della nazionale italiana contro il Lussemburgo, in programma allo stadio Tardini di Parma il prossimo 29 maggio sarà gratis per il pubblico femminile.

Le tifose possono recarsi in uno dei punti Ticket One per ritirare un biglietto omaggio per la partita, dietro presentazione di un documento di identità valido, fino ad esaurimento scorte. Una bella iniziativa che dà forza e visibilità alla campagna "Mai più complici" promossa dal movimento Se non ora quando che punta alla tutela delle donne contro la violenza e il femminicidio.

Dall'inizio di quest'anno, sono quasi 60 le donne morte in Italia, paese considerato evoluto e civile, per questo motivo. È giusto che si corra ai ripari per porre fine a questo scempio, così come è giusto che questo crimine abbia un nome preciso, affinché non sia confuso con i semplici casi di cronaca nera. Molte le adesioni da parte del mondo della cultura, dello spettacolo e della politica. È significativo come anche lo sport, in particolare quello del calcio, seguito e praticato soprattutto dagli uomini, abbia sposato la causa. Si dice spesso che il campo da gioco sia un vero e proprio campo di battaglia, ebbene, finalmente si combatte per una giusta causa.

Via | Vivo Azzurro
Foto | TM News

  • shares
  • Mail