Le 4 regole per domare i capelli indisciplinati

Girl with frizzy hair

Inutile dirlo, ma spesso e volentieri ci alziamo dal letto con una capigliatura da spaventapasseri difficilmente domabile, ci torturiamo con phon e spazzola per dare una forma alla chioma e constatiamo con disappunto che nemmeno votarsi a San Jean Louis David può dare i risultati sperati. Che fare? Possiamo seguire 4 semplici regole che non promettono miracoli, ma di certo vengono in nostro aiuto.


  • Regola n°1 - L'uso dei balsami - Un uso continuativo di maschere e hair conditioner può agevolarci molto se abbiamo i capelli ribelli. La nostra chioma sarà nutrita e si mostrerà più docile al passaggio del pettine. Il balsamo andrebbe usato dopo ogni lavaggio, al fine di rendere morbido il capello e assicurare una riduzione dell'effetto criniera indomita.

  • Regola n°2 - Le lozioni anticrespo - In inglese hanno un nome che è tutto un programma e che rende benissimo l'idea: defrizzer. Ebbene, per rendere meno frizzanti i nostri capelli andrebbero scelti prodotti spray, da usare tassativamente ogni volta che usciamo, in alternativa si può optare per gel e mousse da applicare quando il capello è ancora umido, prima dell'ultima asciugatura.

  • Regola n°3 - L'hair stylist - Andrebbe consultato ogni qualvolta decidiamo di cambiare taglio. Esistono acconciature che rendono più facile la gestione dei capelli ribelli e nessuno meglio di un bravo parrucchiere può aiutarci nella scelta.


  • Regola n°4 - La spazzola - Da preferire quella tonda. Quando i nostri capelli hanno avuto la prima passata di phon ma sono ancora un po' umidi, ecco che dovremmo intervenire spazzolando e asciugando, al fine di mettere in piega le nostre ciocche. Non è divertente neanche un po' e si stancano anche facilmente le braccia, ma i risultati sono garantiti, i capelli restano in forma fino al successivo lavaggio.

Se me lo concedete aggiungo una piccola variazione alla lista: le cere. Se avete delle creme a base cerosa, burrosa, o meglio ancora proprio del burro di karitè (unge di meno), potete sostituire lo spray disciplinante con una passata veloce del prodotto sulle punte. Personalmente "sporco" leggermente le dita e le lascio scorrere fra i capelli, indugiando di più sulle estremità, dove si increspano più facilmente. Ebbene, l'effetto non dura in eterno, ma tiene la testa in ordine per qualche ora. E voi pinkolettrici, avete suggerimenti? Come sedate le ribellioni della chioma? Aspetto commenti.

Via | Ourvanity
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail