“Phalanstery Module”: l’alloggio concettuale di Bureau Spectacular

“Phalanstery Module”: l’alloggio concettuale di Bureau Spectacular

Difficilmente la vedremo realizzata in qualche abitazione comune, ma è un buon punto di partenza concettuale per riflessioni future sull’abitare contemporaneo. Ideata unendo l’architettura alle immagini degli astronauti in assenza di gravità per considerare tutte le superfici (pareti, soffitti e pavimenti) come piani che possono essere completamente occupati.

La struttura di “Phalanstery Module” compie un giro ogni ora mentre ogni 15 minuti, una delle superfici è parallela al terreno. Così nel mezzo di ogni conversazione dopo sette minuti e mezzo, due persone sono destinate a scontrarsi. Una curiosità: ad ispirare lo staff di Bureau Spectacular è stata una storia a fumetti scritta e illustrata da leader dello studio Jimenez su un gruppo di cittadini che vanno alla ricerca di un nuovo pianeta lontano con un’astronave che ricorda l’Arca di Noè.