Gay Pride: l’Ambasciata USA presso la Santa Sede era presente

All’Europride di Roma erano presenti rappresentanti dell’ambasciata americana presso la Santa Sede.

di Claudia


L’ufficio stampa dell’Ambasciata statunitense presso la Santa Sede ha voluto sottolineare la propria partecipazione sia alla parata che al concerto dell’Europride. A rappresentare l’Ambasciata a Roma c’erano diversi dipendenti, grazie anche a Hillary Clinton, segretario di Stato, che spinge per il sostegno della comunità LGTB.

La Clinton ha infatti inviato una richiesta a tutte le Ambasciate americane nel mondo di partecipare e sostenere i singoli eventi per nazione, in accordo con il “mese dell’orgoglio gay”, ovvero il mese di Giugno ribattezzato dal presidente Obama. Gli Ambasciatori a Roma hanno colto la palla al balzo e hanno approfittato dell’Europride per far sentire il proprio sostegno. L’impegno della Clinton sotto questo punto di vista è encomiabile, soprattutto se stimola figure diplomatiche presso la Santa Sede a prendere posizione!

Via | Gay.it

I Video di Pinkblog

Craftsmanship: Burberry Tailoring

Ultime notizie su Gay Pride

Tutto su Gay Pride →