Tè freddo e infusi di frutta ed erbe: quali sono i più buoni e dissetanti in estate?

Con l'estate cresce l'esigenza di dissetarsi con bevande buone e fresche. Ma quali sono le migliori? Vediamo le opzioni più interessanti di tè freddi e infusi di frutta ed erbe per combattere la calura.

Il termometro ancora non segna temperature alte, tuttavia già da un po' le giornate più lunghe e il clima più mite ci hanno portato con la mente all'imminente stagione estiva, con tutte le sue abitudini. Una su tutte, quella di dissetarsi con tè freddo e infusi di frutta ed erbe per combattere l'arsura data dalla calura. Se vi fidate dei suggerimenti di Pinkblog, che ha stilato un mini-ricettario ad hoc, potrete gustare alcune accoppiate di fiori e frutta molto ben riusciti. Prendete carta, penna e tanto ghiaccio!


  • Tè verde menta e gelsomino - Mi raccomando, se volete un prodotto dal gusto intenso e dalla qualità elevata, andate nei negozi specializzati e acquistate tè verde Sencha in foglie più fiori essiccati di gelsomino (se non distinguete visivamente il fiore quasi certamente ci sono aromi e non è la stessa cosa). Mettete in infusione in un litro di acqua calda a 80° (meglio 70° per questa varietà di tè) mezzo cucchiaio di fiori di gelsomino e uno raso di foglie di tè, spezzettate tre foglie di menta fresca e lasciate dai 3 ai 5 minuti. Fate freddare un po', dolcificate con miele e poi attendete che la bevanda sia a temperatura ambiente prima di metterla in frigo.


  • Tè rosso con nettarine e zenzero - Delle qualità del rooibos (o tè rosso) ne abbiamo giusto parlato l'altro giorno. E oggi vi diamo una gustosa ricetta per godervelo al meglio. Mettete ad infondere in un litro d'acqua bollente un cucchiaio di tè rosso, una fetta di zenzero fresco, due cucchiai di miele di acacia, due fette di limone e una nettarina tagliata a fette e mondata della buccia. Tenete per 5 minuti, poi filtrate e lasciate freddare. Una valida alternativa caffeine free al classico tè alla pesca.

  • Tè bianco con ananas - Se avete le bustine stavolta ve le concediamo: ve ne serviranno 7 da mettere in infusione in un litro di acqua a 90° C insieme a un rametto di timo, un baccello di vaniglia aperto e mezzo ananas tagliato a fette. Lasciate infondere per 10-12 minuti (i tempi del tè bianco sono più lunghi) e poi filtrate, zuccherate a piacere e lasciate freddare. Al momento di servire mettete ghiaccio a volontà.

  • Karkadè alla mela - Il karkadè è un infuso a base di radice di hibiscus, molto dissetante e corroborante. Preferite quello sfuso alla versione in bustina e mettete ad infondere un cucchiaio e mezzo in un litro d'acqua a 90° C con il succo di una mela e gli spicchi di un altro paio di mele. Se volete potete anche mettere un chiodino di garofano per profumare ulteriormente. Lasciate per 5-6 minuti e poi filtrate. Quando l'infuso sarà più fresco riponetelo in frigo.

  • Infuso alla menta - La menta piperita è un vero tonico rinfrescante e adatto all'estate, tanto che nelle regioni marocchine è uso bere infusi digestivi e corroboranti fatti solo con acqua calda e foglie di menta. Se il gusto però non vi sembra abbastanza saporito, potete sempre mettere in infusione un cucchiaio di foglie di menta spezzettate con 7 fette di lime e due fette di anguria. Lasciate per una decina di minuti (anche quindici), filtrate, zuccherate a piacere e attendete che il prodotto sia più fresco prima di riporlo in frigo.

Cin cin lettrici!

Foto | da Flickr di cvanstane

  • shares
  • Mail