Ecco le bugie più raccontate dalle donne secondo una ricerca inglese

Per proteggere la sensibilità del partner le donne sarebbero più propense a dare una versione edulcorata dei fatti. Proprio così! Ecco le bugie più raccontate dal gentil sesso.

Paternità della ricerca in questione ce l'ha My Celebrity Fashion, sito inglese che si dedica ad analizzare il look delle star di mezzo mondo e le tendenze moda stagionali. Ebbene, da un sondaggio fatto dalla nota rivista online, risulta che le donne (quantomeno le suddite di Queen Elizabeth) hanno una certa propensione alla menzogna, ma non su tutti gli argomenti e non indiscriminatamente. Ecco quindi le bugie più raccontate dal gentil sesso e le relative "altruistiche" motivazioni.

Nelle prime due posizioni ci sono le questioni affettive, in particolare relative al numero di partner avuti e alle ragioni di rottura delle varie storie. La motivazione è semplice, in presenza della nuova fiamma, la donna cercherebbe di tutelare l'ego e la sensibilità dell'amato, non alimentando le sue insicurezze. Poi si sa, per sfogarsi di una rottura o vantarsi di una conquista c'è sempre il club delle amiche.

A seguire, il terzo, quarto e quinto posto sono occupati dalle faccende attinenti a lavoro, acquisti, finanze. Sono rare, infatti, le donne che comunicano i prezzi reali delle loro spese, del loro stipendio e anche della situazione professionale, quest'ultima "abbellita" per non sfigurare. Nei primi due casi invece, la ragione della bugia risiede nella paura di passare per spendaccione superficiali e nel timore di ferire l'orgoglio del proprio uomo, che raramente sopporta di confrontarsi con una compagna che guadagna di più.

Discorso a se stante merita il sesto posto, occupato dalla bugia per eccellenza: quella relativa all'età. Ci hanno costruito personaggi di romanzi e film su questa buffa attitudine delle signore di nascondere gli anni, eppure mentire sulla carta d'identità resta ancora un classico senza tempo! Motivo? Ma ovviamente per risultare più appetibili e fresche. Cosa che ovviamente fa stare soprattutto tranquille noi.

Il settimo posto va alle bugie sui vecchi tradimenti. Anche in questo caso dette per evitare di essere giudicate male dal partner attuale o di metterlo in allarme. In fondo chi riuscirebbe a dormire fra due guanciali sapendo che la propria ragazza in passato è stata fedifraga? Ottavo, nono e decimo posto sono, in ultimo, afferenti all'aspetto fisico delle gentlewomen.

In ordine: peso, taglia di reggiseno e colore naturale dei capelli sono le invenzioni più fantasiose delle signore. Inutile dire che qui l'obiettivo è sentirsi più sicure su aspetti che invece minano la fiducia in noi stesse. Alla fine bugie di questo tipo si possono anche perdonare. Quindi, appello all'uomo innamorato: anche se lei vi ha detto di avere una coppa C e invece non va oltre la A, non vi arrabbiate. Se lo ha fatto è solo per sentirsi più attraente e femminile ai vostri occhi.

Cosa non faremmo noi donne per i nostri uomini, anche mentire vah...

Via | VanityFair
Foto | da Flickr di Daniela Vladimirova

  • shares
  • Mail