Maison L, nel parco del vecchio castello la nuova residenza privilegia la rarefazione

Uno spazio fluido e rarefattissimo, circondato dalla natura, si offre come oasi di pace per i suoi abitanti. Siamo in Francia, dove l’architetto Christian Pottgiesser e l’artista Pascale Thomas hanno dato vita a Maison L, nuovo ampliamento residenziale nelle immediate vicinanze di un castello del diciottesimo secolo a Yvelines.La struttura privilegia il cemento armato, privo

di giulia


Uno spazio fluido e rarefattissimo, circondato dalla natura, si offre come oasi di pace per i suoi abitanti. Siamo in Francia, dove l’architetto Christian Pottgiesser e l’artista Pascale Thomas hanno dato vita a Maison L, nuovo ampliamento residenziale nelle immediate vicinanze di un castello del diciottesimo secolo a Yvelines.

La struttura privilegia il cemento armato, privo di rivestimenti e anzi lasciato orgogliosamente a vista, mentre la luce si insinua dall’alto attraverso lucernari frutto di convergenze e interstizi geometrici. Quanto ai mobili, prevale uno spiccato gusto contemporaneo che esclude posizionamenti rigidi e favorisce al contrario riconfigurazioni dettate dalle esigenze o anche solo dal caso.

Via | Yatzer

Maison L by Pottgiesser ArchitecturesPossibles

Maison L, la
Maison L, la
Maison L, la

Maison L, la
Maison L, la
Maison L, la
Maison L, la
Maison L, la