Angry Birds Addiction Syndrome, voi ce l’avete?

Una ricerca di Ask Your Target Market spiega Angry Birds

di cuttv


L’Angry Birds Addiction Syndrome, ovvero l’impulso compulsivo e irrefrenabile a lanciare pennuti e uccidere maiali è ormai una vera e propria malattia sociale. Una pandemia, come andava di moda dire qualche stagione fa, una vera e propria dipendenza.

AYTM (Ask Your Target Market), specializzata in ricerche di mercato, ha realizzato un’inchiesta per delineare i profili dei giocatori e degli appassionati del gioco creato dai finlandesi Rovio e per provare a dare un’interpretazione psico-sociologica al suo incredibile successo.

I risultati sono stati presentati con una brillante infografica, tra il serio e l’ironico, e commentati dagli stessi autori della ricerca: qual è alla fine il segreto della sua contagiosità?

Lo psicologo americano Michael Chorost, interpellato risponde: “Angry Birds è semplice, realistico, gratificante, e divertente. E stimola il rilascio di dopamina.”… Semplice, no?

Via | Adverblog.com

Angry Birds Addiction Infographic | AYTM
Infographic by: AYTM Market Research