L'olio di cactus: le proprietà e come si usa per la bellezza

Avete mai sentito parlare dell'olio di cactus? Si tratta di un prodotto ideale per la cosmesi e la cura della pelle. Vediamo come usarlo per trarne il massimo dei benefici



Tra i tanti prodotti cosmetici che ogni tanto testiamo sulla nostra pelle, dovremmo inserire anche l'olio di cactus, una delle novità più interessanti sul fronte del beauty care. Il "cactus" da cui viene estratto questo straordinario olio, benefico per pelle e capelli, è in realtà il fico d'india, una pianta ben presente nelle nostre regioni meridionali e insulari, quindi non immaginatevi scenari da deserto dell'Arizona.

Il fatto che questo prodotto derivi da una pianta presente nel nostro territorio mediterraneo non lo rende meno raro e meno prezioso, infatti esso viene spremuto a freddo dai semi del frutto del fico d'india, e se dal punto di vista cosmetico "commerciale" rappresenta una novità, in realtà si tratta di un olio usato fin dall'antichità per le sue eccezionali virtù anti-age.

Le donne marocchine, ad esempio, lo hanno sempre adoperato per proteggere la pelle dall'azione dannosa dei raggi del sole e prevenire macchie e rughe. Cosa contiene l'olio di fico d'india, ormai presente nelle formulazioni di moltissime creme e sieri anti-età? L'olio puro al 100% è ricchissimo di vitamina E, polifenoli, steroli, acidi grassi polinsaturi, e in particolare acido linoleico.

In termini di effetti sulla pelle, quindi, l'olio di cactus agisce come antiossidante contro i radicali liberi, rallentando il processo di invecchiamento cutaneo e mantenendo l'epidermide compatta e nutrita in profondità. Inoltre possiede spiccate proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti, il che lo rende adatto a chi soffra di inestetismi cutanei come acne e brufoletti, e protegge la pelle dagli agenti atmosferici esterni, quindi dal troppo caldo o dal troppo freddo.

Possiamo acquistarlo puro in erboristeria - dove lo troviamo in boccetta come altri oli di bellezza, tra cui quello di Argan o di mandorle dolci - e massaggiarlo su piccole e particolarmente delicate zone del viso, come il contorno occhi, o sulle punte dei capelli per chiudere le cuticole e prevenire le doppie punte. Oppure possiamo diluirne qualche goccia nella nostra crema viso da giorno, per renderla più ricca, nel nostro filtro solare, nella nostra maschera per i capelli. Insomma, davvero un investimento per la bellezza e la giovinezza della nostra pelle l'olio di cactus. Non resta che provarlo!

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail