Maurizio Gasparri: “La polemica della Concia contro l’Avvenire è senza senso come il suo finto matrimonio”

Un uomo e una donna rappresentano l’unica famiglia tutelata dalla Costituzione


Maurizio Gasparri ha voluto dare a tutti i costi la sua opinione sull’unione tra Paola Concia e la sua compagna Ricarda Trautmann e in merito alle polemiche tra la donna e l’Avvenire, critico e polemico nei confronti della loro decisione di sposarsi. Perché quindi non prendere le parti dell’opinione cattolica per difenderla (da cosa?) e affossare un altro colpo alla scelta di amarsi (e di proteggersi dai veri attacchi gratuiti) di due donne?

“Suggeriamo a chi ha le idee confuse in materia di famiglia e di matrimoni di leggere la risposta che ha pubblicato oggi il quotidiano Avvenire a firma del suo direttore Tarquinio. Sono considerazioni chiare, non ideologiche, basate sul buon senso e sulla Costituzione. L’unica famiglia tutelata dalla Costituzione e orientata alla vita è quella formata da un uomo e una donna. L’aggressione polemica della Concia ad Avvenire è priva di senso come il suo finto matrimonio. Legga anche lei le parole di Tarquinio piene di equilibrio, saggezza e verità”

Noi suggeriamo a chi non vuole giudicare a priori di conoscere una coppia gay innamorata e di capire quanta differenza c’è con una coppia etero. Nessuna. Perché l’amore è amore. Ma la cantilena dell’uomo&donna insieme che forma una famiglia rimane salda nel cuore di chi, probabilmente, non vuole vedere e/o accettare

Via | Asca

I Video di Pinkblog

Irene Camber, oro olimpico ad Helsinki, compie 95 anni

Ultime notizie su Omofobia

Tutto su Omofobia →