Guardare porno (anche gay) fa bene

Ricerca americana smentisce che il porno faccia male

di robo


Qualcuno l’ha detto, finalmente! Dopo anni e anni in cui a destra e a manca si è detto che chi guarda i film porno è un depravato, che chi ama il porno e poi si tocca diventa cieco, che chi è dedito al porno ha problemi e non è capace di fare sesso vero e proprio, la rivista Scientific American afferma che:

È molto difficile trovare prove per dimostrare che la pornografia è dannosa. E ci sono dati a sufficienza per sostenere la tesi che il pornografia può far bene ai suoi amanti.

Secondo gli studi, infatti, chi guarda porno non ne risente poi nella propria vita sessuale: anzi, a volte possono esserci delle nuove ideuzze che vengono fuori proprio da questo o quel film. L’unica cosa un po’ particolare che si è notata è che chi guarda filmini porno sadomaso o feticisti in genere tende a masturbarsi di più di chi guarda i film porno classici. Una controindicazione, però, c’è: può capitare che chi guardi porno poi faccia dei paragoni con la propria vita sessuale, sia per quel che riguarda le dimensioni (questione sempre all’ordine del giorno per molti maschietti) sia per le prestazioni in sé (con certe scene porno che sono più da equilibristi che altro credo che imitarli è alquanto difficile…).

Via | Giornalettismo
Foto | Flickr

I Video di Pinkblog

All I Need (1998) – Air (directed by Mike Mills)

Ultime notizie su Uomini belli

Tutto su Uomini belli →