Room Room by Takeshi Hosaka, una casa piena di piccole finestre

Room Room è una casa progettata per una famiglia con esigenze particolari: le tante piccole finestre su pareti, soffitti e pavimenti, sono in realtà multifunzionali.

di olivia


L’architetto giapponese Takeshi Hosaka ha curato la ristrutturazione di questa casa in un quartiere molto affollato di Tokyo, per conto di una famiglia con delle esigenze particolari.

Avendo infatti entrambi i genitori problemi di udito, la comunicazione fra loro e i figli avviene soltanto con il linguaggio dei gesti e con quello visivo: come adattare dunque una casa su più livelli all’esigenza di comunicare tra membri della stessa famiglia, anche tra indoor e outdoor?

Takeshi Hosaka ha risolto la questione inserendo tante piccole finestre su pareti e soffitti: in questo modo la comunicazione visiva può avvenire tra un piano e l’altro e anche tra interno ed esterno; inoltre circolano aria e luce a sufficienza per rendere la casa accogliente e vivibile.

Non solo: le aperture poste sul pavimento dei piani superiori possono anche servire da passaggio per i rami di alberi e piante che crescono dal livello sottostante, creando un effetto visivo decisamente insolito.

Room Room by Takeshi Hosaka Room Room by Takeshi Hosaka Room Room by Takeshi Hosaka Room Room by Takeshi Hosaka

Room Room by Takeshi Hosaka Room Room by Takeshi Hosaka Room Room by Takeshi Hosaka Room Room by Takeshi Hosaka Room Room by Takeshi Hosaka Room Room by Takeshi Hosaka Room Room by Takeshi Hosaka Room Room by Takeshi Hosaka Room Room by Takeshi Hosaka Room Room by Takeshi Hosaka Room Room by Takeshi Hosaka Room Room by Takeshi Hosaka

Via | Dezeen