Ripensare il packaging delle Caramelle Haribo

Lo studio A Practice For Everyday Life rilegge le confezioni delle Caramelle Haribo

di cuttv


La rinomata rivista inglese di architettura e design Icon, per la sua rubrica Rethink, chiede ogni mese a uno studio creativo differente di ripensare il packaging o il layout di un oggetto o di un marchio. Questo mese i londinesi A Practice for Everyday Life hanno scelto le caramelle Haribo, le cui confezioni campeggiano costantemente in bella vista sulle loro scrivanie.

Quindi perché non trasformare quei semplici sacchetti di dolcetti per bambini in un prodotto più sofisticato capace di attrarre tanto i più piccoli quanto gli adulti in cerca di gratificazione? Il logo è stato ritoccato a partire da quello in uso negli anni ’70, mentre le classiche bustine di plastica sono state sostituite con scatoline di cartone (collezionabili!) su cui la tipografia può essere declinata in maniera più pulita ed efficace.

A Practice for Everyday Life propone di limitare il range cromatico a tre colori, impreziositi da diversi pattern che riproducono i diversi tipi di caramelle. Le icone così renderebbero immediatamente riconoscibili le confezioni e potrebbero essere utilizzate in ogni altra applicazione dal marketing. Cosa ne avrà pensato la storica azienda dolciaria? E voi, qual è il vostro giudizio?

Il packaging delle Caramelle Haribo
Il packaging delle Caramelle Haribo Il packaging delle Caramelle Haribo Il packaging delle Caramelle Haribo Il packaging delle Caramelle Haribo