A volte ritornano: per Giancarlo Lehner (PdL) il sesso gay è contro natura e violento

Per il deputato del PdL Giancarlo Lehner il sesso gay è violento

Giancarlo Lehner, deputato PdL, dice ai microfoni di Klauscondicio:

La penso esattamente come la leader repubblicana dei Tea Party Michelle Bachmann: il rapporto omosessuale è contro natura. Noi siamo stati fatti in due sessi per procreare. Quello che penso io e pensa la leader dei Tea Party lo pensano quasi tutti, solo che hanno paura a dirlo. I rapporti tra maschi sono più violenti, veramente crudi. Credo che quella che la Bibbia definisce come sodomia difficilmente può essere amorevole nelle intenzioni, ma certamente è sempre un’azione tecnicamente violenta. Il più forte, il più adulto, il più importante abusa del più debole. Nel rapporto con una donna, anche con una prostituta, non c’è solo sesso e possesso, ma anche la volontà di dare affetto. Non è un caso che un cliente abituale di prostitute tendenzialmente torni dalla stessa. Quando un uomo possiede un altro uomo l’atto è più violento rispetto a un uomo che possiede una donna.

Credo che siano veramente poche parole per commentare queste insulsaggini. Che poi non si renda nemmeno conto che a lui non interessa niente nemmeno delle donne visto che le cosifica e non le considera minimamente come esseri senzienti, la dice lunga su cosa gli passi veramente per la testa.

Via | Giornalettismo

I Video di Pinkblog

Alexis Arquette: She’s My Brother – Outtakes

Ultime notizie su Omofobia

Tutto su Omofobia →