Noel Coward: dal teatro allo spionaggio internazionale

Un mito del teatro inglese tra commedie sofisticate, canzoni e spionaggio

di Giorgio


Noto in tutto il mondo per le sue commedie spumeggianti come Blithe spirit, le sue storie velatamente gay come Design for living e l’allure che invariabilmente lo circondava, Noel Coward fu in realtà anche una spia durante la seconda guerra mondiale. Un uomo poliedrico dunque che non solo scriveva per il teatro, recitava o componeva ironiche e spensierate canzoni , ma che a quanto sembra sapeva anche muoversi destramente nel mondo gelido e pericoloso dello spionaggio internazionale. Fu proprio negli anni bui del conflitto che Coward incontrò il grande amore della sua vita: l’attore Graham Payn. Una relazione la loro che durò più di trent’anni e si concluse solo con la morte del famoso commediografo inglese avvenuta a Blue Harbour in Jamaica nel 1973.

Nella foto accanto a Noel Coward, Marlene Dietrich.

I Video di Pinkblog

Pull&Bear #BEMOREBARRIO – A day with Vazquez Sounds