Yacht Sunreef 156 Ultimate, catamarano luxury

Nel segmento dei catamarani un ruolo di primo piano è giocato da Sunreef Yachts, che continua a stupire con le sue proposte.


La gamma degli yacht di lusso firmati Sunreef si arricchisce del nuovo 156 Ultimate, che si inserisce in modo meraviglioso nell’omonima linea di prodotto, costituita da imbarcazioni sfiziose e performanti, destinate a chi ama l’eccellenza nautica.

Con la fresca proposta, il noto cantiere continua a dare prova di fervido dinamismo creativo. I suoi catamarani da sogno sono ambiti e riconosciuti nel mondo. La collezione Ultimate ha preso le mosse nel 2010, quando giunse sulla piazza il primo esemplare di una serie che esplora un mercato di nicchia con modelli ad alte prestazioni, di design sofisticato e tecnica moderna, attenta anche al tema dell’ecologia.

Lo scorso anno è stato svelato il 165 Ultimate, progetto più grande della gamma. Ora è il turno del 156, sviluppato su richiesta, per soddisfare le aspettative di uno dei clienti più illustri del marchio.

Il profilo minimalista del modello, elegante e raffinato, si offre con proporzioni estreme e moderne, felicemente combinate con le scelte cromatiche, per un prodotto unico nel suo genere. L’interpretazione è di alto livello, nel solco di una tradizione consolidata, che guarda al futuro con pregevoli slanci creativi.

Due aree indipendenti caratterizzano il ponte principale del Sunreef 156 Ultimate, che offre all’interno un ampio salone di 255 metri quadri, con area pranzo per dodici ospiti, coccolati con tutti i riguardi.

Splendida la master suite di 65 metri quadri, capace di soddisfare al meglio le aspettative dell’armatore. I materiali sono adeguati, per una tela compositiva di gradevole qualità. Anche i tessuti sono di ottima fattura, perché l’eccellenza si legge soprattutto nei dettagli. Il risultato è un gioiello nautico di 47.5 metri, che non fatica a guadagnare l’ammirazione, per prestazioni, linee esterne e stile interno.

Ultime notizie su Yacht di Lusso

Tutto su Yacht di Lusso →