Un nuovo Starbucks costruito con vecchi container

Lo Starbucks Reclamation Drive-Thru è un take away costruito con vecchi container

di cuttv


Nell’anno della crisi la multinazionale del caffè non rinuncia ad aprire nuovi locali, ma lo fa con un’attenzione particolare alla riduzione dei consumi, riutilizzando i container per le spedizioni delle merci per costruire un Reclamation Drive-Thru, un caffè take away concepito seguendo lo standard americano per le costruzioni eco-sostenibili LEED.

Vasche per la raccolta dell’acqua piovana, giardini costruiti con metodo Xeriscaping fanno la loro parte, mentre logo e insegna sono direttamente dipinti sulle pareti metalliche, con un ulteriore risparmio sull’illuminazione.

Come si può notare dalle immagini il logo utilizzato è quello nuovo, frutto di un’importante operazione di restyling di tutta l’immagine di Starbucks, lanciata la scorsa primavera. In questo senso si può immaginare che, se il Reclamation Drive-Thru di Tukwila, Washington, dovesse avere successo, potrebbe diventare il prototipo su cui costruire, almeno negli Stati Uniti, altri Starbucks coffee shop.

Via | Inhabitat.com

Starbucks Reclamation Drive-Thru
Starbucks Reclamation Drive-Thru Starbucks Reclamation Drive-Thru Starbucks Reclamation Drive-Thru Starbucks Reclamation Drive-Thru