Due maschi non possono vivere nella stessa camera da letto, dice Di Pietro

Per il leader dell’IDV, PD e PdL sono incompatibili come due uomini in camera da letto

di robo


Antonio Di Pietro spesso si lascia prendere dal fuoco della passione e se ne esce con espressioni che, lette a freddo, possono voler dire tutt’altro di quello che, forse, chi le ha pronunciate aveva in mente. Tempo fa, come ricorderete, se ne uscì con una battuta alla Berlusconi: “Meglio tombeur de femmes che tombeur d’hommes”. Il suo sostegno alla comunità gay, in realtà, non è mai mancato (ricordate il video in cui invitava tutti a partecipare all’Europride?). Ma in queste ore concitate della politica italiana, però, Di Pietro ne ha detta un’altra delle sue. Nell’opporsi fermamente a un governo tecnico, il leader dell’IDV ha affermato:

Bersani lo appoggia? PD e PdL non possono stare insieme, perché due maschi non possono vivere nella stessa camera da letto.

E perché due maschi non possono vivere nella stessa camera da letto? Ora chi glielo dice al mio compagno? Verrebbe proprio da chiedergli: “Antonio, ma che c’azzecca quello che hai detto?”.

UPDATE: nell’audio con le parole di Di Pietro – reso disponibile dal Corriere dopo la stesura di questo post – riporta che “due maschi nella stessa camera da letto non possono fare figli”; tutti gli altri giornali in mattinata riportavano le parole “due maschi non possono vivere nella stessa camera da letto”. Nel pomeriggio, poi, Antonio Di Pietro ha chiesto scusa alla comunità lgbt italiana.

I Video di Pinkblog

Birthday card – scrapbooking by Hoinka Crafts

Ultime notizie su Pink crime

Tutto su Pink crime →