Matteo Renzi e i due ragazzi che gli chiedono quando potranno sposarsi

Svicola il premier Matteo Renzi alla domanda che due ragazzi gli pongono in merito al matrimonio ugualitario in Italia.

di robo

[iframe width=”620″ height=”387″ src=”http://video.repubblica.it/embed/dossier/governo-renzi/coppia-gay-a-renzi-presidente-quando-ci-possiamo-sposare/162460/160950&width=620&height=360″ frameborder=”0″]

A Milano per l’Expo e il Salone del Mobile il premier Matteo Renzi ha detto che “qui c’è la bellezza dell’Italia nel mondo” e ha tenuto anche discorsi che hanno trovato un grande consenso. Però, come ben sappiamo, c’è necessità di passare dalle belle frasi e dai proclami ai fatti.

Prendiamo, per esempio, la legge sulle unioni civili per le persone dello stesso sesso che si sarebbe dovuta fare: sparita! Per come la penso io è anche un bene, perché una unione ghetto proprio non ci serve. Insieme alle unioni gay sono spariti del tutto anche le pari opportunità, come ben sappiamo. Insomma: la solita storia di sempre.

E che Matteo Renzi svicoli dalla questione (chissà, ne avrà parlato con papa Francesco nel corso dell’incontro privato avvenuto qualche giorno fa?) lo testimonia anche un episodio avvenuto proprio a Milano. Mentre Matteo Renzi si muoveva per una via del centro di Milano, tra le varie persone che gli si sono avvicinate per salutarlo. Tra queste una coppia formata da due ragazzi che gli hanno chiesto: “Presidente, quando ci possiamo sposare io e lui?”. Le persone che accompagnano il premier hanno riso fragorosamente alla domanda (perché poi? Cosa c’è da ridere dinanzi a delle persone che chiedono che i diritti umani vengano rispettati?) e Renzi, un po’ sorpreso a dire il vero, ha risposto con una battuta (more solito), facendo riferimento alla recente sentenza del tribunale di Grosseto che ha ordinato la trascrizione nel registro di stato civile di un matrimonio ugualitario celebrato all’estero. Renzi, dunque, ha detto: “A Grosseto si fa veloce, ho visto”. Il veloce dialogo è al secondo 0:31 del video in apertura di post.

Battute e risposte sagaci tante e per tutti. Poi cala il silenzio. Non è che Matteo Renzi e tutto il governo dovrebbero trasferirsi un po’ a Grosseto?

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Gay Oggi

Ultime notizie su Pink crime

Tutto su Pink crime →