Canada, università cristiana pronta a cacciare studenti gay dall’istituto

Le regole sono chiare ed escludono qualsiasi rapporto omosessuale tra chi è iscritto

La Trinity Western University è un’università privata cristiana canadese, e nel 2016 gli studenti che vorranno frequentare l’istituto dovranno attenersi a limitazioni personali ben precisi. E’ stata messa nero su bianco una politica nei confronti degli studenti e del personale in merito alle relazioni omosessuali.

Venerdì scorso, hanno votato 20-6 a favore questa legge dalla politica anti gay, nonostante molti di loro abbiano usato parole come ‘aberrante’, ‘discriminatoria’, ‘odioso’, ‘anacronistico’ e ‘fondamentalmente sbagliato’. Sia gli studenti sia il personale dovranno firmare il documento necessario per fare parte dell’Università

Questo manuale della scuola impone che gli studenti debbano astenersi da ‘intimità sessuale che violi la sacralità del matrimonio tra un uomo e una donna’ e gli studenti che violano questi puntini rischiano di affrontare provvedimenti disciplinari e di essere letteralmente cacciati.

“Secondo la Bibbia, l’intimità sessuale è esclusiva per il matrimonio tra un uomo e una donna e all’interno di tale vincolo matrimoniale è volere di Dio che sia un mezzo per l’intimità coniugale e la procreazione”

Una discriminazione verso il mondo Lgbt? No, secondo i vertici dell’istituto, che specificano:

“Se uno studente gay o lesbica o bisex vuole venire alla Trinity Western University e rispetta il patto così come è scritto, allora non c’è problema. Se la risposta è no , allora probabilmente dovrebbero scegliere un altro posto per la loro istruzione”

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Ultime notizie su Omofobia

Tutto su Omofobia →