“Storie” di gay e lesbiche per svelare il mondo lgbt

L’agenzia pubblicitaria Draftcb cerca gay e lesbiche italiani che vogliano raccontare la propria storia per una campagna voluta da Arcigay. C’è tempo fino al 25 novembre

di


Raccontare la propria storia di gay o di lesbica per togliere i veli all’amore omosessuale, alla vita quotidiana delle persone gay e lesbiche, ai sogni e alle aspirazioni di una minoranza che troppo spesso viene sommersa dai pregiudizi e dai luoghi comuni. Si chiama “STORIE racconti di ordinaria diversità” la campagna promossa da Arcigay e affidata all’agenzia di pubblicità Draftcb: si rivolge a gay e lesbiche e chiede loro di raccontare un po’ della propria vita.

C’è tempo fino al 25 novembre per

parlare liberamente e senza filtri o inibizioni della propria esperienza al lavoro, della propria adolescenza, dell’essere genitori o amici, dell’esperienza “diversamente uguale” di essere gay o lesbica oggi.

Tre delle storie saranno scelte fra tutte quelle pervenute e diventeranno protagoniste dei video della campagna voluta da Arcigay; ma tutti i racconti pervenuti entrernno nel grande e-book “STORIE – racconti di ordinaria diversità” che sarà diffuso dall’associazione.

Chiunque abbia voglia di far sentire la sua voce potrà scrivere la propria storia all’indirizzo email ufficiostampa@arcigay.it oppure a marialara.demurtas@draftfcb.com presentando in poche righe sé stesso e la sua storia. Chi vuole può farlo anche con un video. Ricordatevi di aggiungere anche il numero di telefono e la città in cui vivete.

I Video di Pinkblog

Eni: Palazzo Mattei si colora di arancione contro la violenza sulle donne