Betty White: “Non capisco perché ci siano omofobi nel mondo”

L’attrice prende le difese del mondo Lgbt e condanna l’omofobia

Io amo alla follia Betty White. L’attrice non perde mai occasione per essere ironica (e autoironica) e sa spaziare senza alcuna difficoltà tra comicità e momenti di serietà. Già in passato si era spesa a favore dei diritti Lgbt, sostenendo i matrimoni tra persone dello stesso sesso. E nelle scorse ore, l’attrice ha parlato di omofobia, condannando duramente questa vera e propria piaga sociale

Mentre era ospite nel programma di Larry King, ha dichiarato:

“Non mi interessa con chi dormi. Si tratta di chiedersi, invece, “Che genere di un essere umano sei? ” Non capisco perché le persone siano anti-gay. E’ una questione privata così personale e non è affar mio”

La White ha vinto un Emmy nel 1951 grazie alla serie tv Life With Elizabeth ed ora è tra le protagonista del telefilm “Hot in Cleveland”. Ed è la prima ad essere sorpresa ed entusiasta del proprio successo, mai scontato:

“Ho sempre avuto modo di pensare al privilegio di essere arrivata a questo punto”

In passato, Betty White , aveva già espresso il proprio pensiero sulla vita privata di chiunque, specificando di non essere affatto interessata a scandagliare il lato personale degli altri:

Non mi interessa con chi vanno a letto le persone. Se una coppia è stata unita per tanto tempo – e ci sono relazioni gay che sono più solide di alcune etero – è bene se si vuole sposare. Non capisco come alcuni possano essere sempre contro. Pensa alle tue cose, prenditi cura dei tuoi affari e non preoccuparti di quello che fanno gli altri!