“George Clooney è gay o sposato”. E il conduttore si scusa per la battuta

Durante un programma tv, il presentatore si lancia in una battuta ma è costretto a scusarsi. Più volte.

Non è la prima volta che si sente parlare della presunta omosessualità di George Clooney. E proprio nelle scorse ore, un conduttore tv ha voluto scherzare su questo argomento. Ma pare che non tutti abbiano gradito la sua ironia. Dopo aver parlato del nuovo fidanzamento presunto dell’attore e di cosa sia fondamentale per un matrimonio, Eric Bolling ha commentato così il tutto:

“Trova qualcuno ti farà ridere e avrai una vita fantastica. E’ chiaro. George Clooney è gay. Adesso, lui guarda il programma… Lasciatemi spiegare. Per tutte le donne che là fuori pensano che lui sia meraviglioso, ammettiamolo. E’ gay o sposato. Andiamo oltre, ci dev’essere qualcosa in più!”

Nel suo staff, il commento ha provocato qualche imbarazzo e così, prima della fine dello show, Eric ha specificato:

“Aspettate, aspettate: Vogliono essere certi che faccia notare che stavo scherzando su Clooney – ok? “Lui è gay o sposato, quindi è fuori dal mercato” in modo che si smetta di sognare su George Clooney. Questo era il punto”

A quanto pare, però, questo non è stato sufficiente. E così ha nuovamente dovuto specificare il senso delle sue parole, per evitare qualsiasi dubbio in merito:

“Devo farlo di nuovo, devo chiarire il chiarimento. Stavo scherzando circa la cosa di George Clooney. E ‘sposato, lui è fuori dal mercato”

Insomma, si può scherzare che sia sposato ma non che sia gay. O nasce l’imbarazzo.