Viktor Vekselberg: mostra di uova Fabergé in Vaticano

Viktor Vekselberg, miliardario russo impegnato nel reimpatrio dei tesori russi con la sua fondazione Link of Times Foundation, è finalmente riuscito ad organizzare una mostra della sua collezione di preziosissime e note uova Fabergé in Vaticano.Le trattative con la Santa Sede per dar vita a questa particolarissima esposizione, sono durate un anno. La mostra aprirà

di olivia


Viktor Vekselberg, miliardario russo impegnato nel reimpatrio dei tesori russi con la sua fondazione Link of Times Foundation, è finalmente riuscito ad organizzare una mostra della sua collezione di preziosissime e note uova Fabergé in Vaticano.

Le trattative con la Santa Sede per dar vita a questa particolarissima esposizione, sono durate un anno. La mostra aprirà i battenti il prossimo 14 aprile, in tempo per Pasqua, occasione per la quale le uova furono create tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo.

Durante l’evento verranno esposti ben 180 pezzi scelti accuratamente dagli specialisti del Vaticano, pezzi che raccontano la storia russa, tra cui spiccano appunto le preziose uova.

Viktor Vekselberg acquistò queste ultime, insieme a una collezione di altri preziosi manufatti tra cui spille, calamai, accessori per fumatori, dalla famiglia Forbes nel 2004, sborsando complessivamente 90 milioni di dollari.

Via | RiaNovosti