Laurence Gartel ha creato una Ferrari 430 Scuderia unica, la cui carrozzeria è stata trattata come una tela, dove si è svolta l’interpretazione creativa del celebre maestro. Questa vettura vale ora un milione di dollari ma, secondo me, una “rossa” non andrebbe toccata, perché è essa stessa un’opera d’arte.

Dice l’autore a tal proposito: “Il ragionamento è comprensibile, ma quando un collezionista ha più di 10 supercar si possono cominciare a vedere le opzioni. Un maestro d’arte, poi, è uno che non accetta le regole della società. Le menti ideative hanno cambiato il nostro processo di pensiero. Immaginate se non ci fosse Frank Gehry: l’architettura sarebbe noiosa nel nostro ambiente contemporaneo“.

Gartel è considerato il “padre” del movimento dell’arte digitale, dove opera da oltre tre decenni. Prima dell’impiego del personal computer, trasformò tutte le metodologie stabilite, esplorando nei primi anni ’70 l’immagine elettronica oggi nota come Digital Media. Lui insegnò ad Andy Warhol come usare il computer Amiga. Negli anni ’80 ricevette l’incarico di produrre la copertina del disco di Debbie Harry (Blondie).

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Arte e cultura Leggi tutto