Se non riusciamo a separarci dal nostro amato smartphone tutti i giorni dell’anno, figuriamoci durante le vacanze, ottime occasioni per condividere sui social, ma anche con chi amiamo, le istantanee dei luoghi che stiamo visitando: per non consumare la preziosa rete dati a pagamento è bene sapere che esistono alcune realtà – tra musei, siti archeologici e monumenti – che offrono la possibilità di navigare in rete grazie al wi-fi gratuito.

Gli hotspot vanno da nord a sud come leggiamo sul Corriere: il monumento simbolo d’Italia ad esempio, il Colosseo, offre questo servizio già dal 2011, mentre a Torino il wi-fi gratis è presente alla Reggia di Venaria Reale e nella Mole Antonelliana.

Invece a Verona si può navigare nella casa di Giulietta e a Firenze segnatevi il campanile di Giotto e la Galleria degli Uffizi. Scendendo più a sud infine i luoghi forniti di wi-fi gratis sono la fontana dell’Elefante davanti al duomo di Catania e gli scavi di Pompei.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Arte e cultura Leggi tutto