Mork, le geometrie animate di Phil Borst

Un’animazione astratta racconta emozioni umane

di cuttv

Mork from Phil Borst on Vimeo.

Possono un cerchio e un rettangolo trasmettere emozioni? Possono poche linee astratte visualizzare sentimenti umani complessi, con l’aiuto di una semplice palette di colori pastelli e di una colonna sonora minimale?

Nella breve animazione Mork le geometrie di Phil Borst e la musica di Dustin O’Halloran riescono decisamente a raccontare, in due dimensioni e grazie a poche forme colorate, una storia di isolamento, di voglia di conoscere il mondo e di paure che bloccano, un racconto sulla capacità di reinventare la propria realtà portando i colori e la varietà del mondo anche all’interno delle quattro mura in cui si è rinchiusi.