Come stirare una camicia senza ferro

Volete sirare una camicia senza sudare con il ferro da stiro in mano? Ecco tre soluzioni fai da te.

Non so se lo pensate anche voi, ma stirare è proprio faticoso, soprattutto d’estate quando i gradi sono anche quaranta e in casa si suda a più non posso. Mi piace indossare le camicie e quindi mi tocca stirare, perchè uscire con il capo spiegazzato non è elegante.

L’altro giorno in casa c’era un afa opprimente e il cestino delle camicie era stracolmo -la voglia era poca?-.

Sulla via della disperazione ho navigato un po’, e scovato tre diverse soluzioni con cui potete cimentarvi. Se non sapete stirare con il ferro o lo odiate a tal punto da diventare nevrotiche.

  • Mettete un calzino bagnato nell’asciugatrice assieme alla camicia da asciugare per produrre vapore e “stirare” le grinze

  • Se vi manca l’asciugatrice, utilizzate il vapore dalla doccia. Appendete la camicia raggrinzita alla asta della tenda della doccia, poi aprite il rubinetto dell’acqua calda, chiudete la porta e lasciatela appesa per quindici minuti in modo che il vapore faccia il suo effetto. Le pieghe andranno via come per magia.
  • Spruzzate sulla camicia dell’acqua e poi lasciate che la camicia si asciughi. Dopo circa un minuto la camicia sarà asciutta e “stirata”. Con questo metodo si impiega molto meno tempo e la soluzione è altrettanto efficace.

Via | Networks
Foto | Flickr