Un’animazione lancia la Penguin English Library

la nuova collana Penguin presentata con un’animazione

di cuttv

Per lanciare la sua nuova collana di classici della letteratura inglese, Penguin English Library, la casa editrice più popolare e illustre d’oltremanica ha scelto di ricorrere all’animazione, nel contesto di una strategia di comunicazione robusta, che non fa a meno naturalmente di Facebook e Twitter.

Negli anni scorsi la Penguin ha dimostrato d’essere un editore particolarmente interessato a nuove forme di marketing, declinando, sempre in maniera eccellente, tattiche e strategie, dall’utilizzo di booktrailer, all’ingaggio di illustratori di fama internazionale per il lancio di volumi e collane, a concorsi, forme di scrittura creativa e perfino una linea di merchandising.

Ora si affida alla creatività del noto e pluripremiato regista di videoclip Woof Wan-Bau, che per l’occasione firma un’animazione classica, con un tratto che ricorda quello delle illustrazioni vittoriane di Arthur Rackham. Lo stile ben si accorda ai capolavori raccolti nella collana e racconta del viaggio onirico e stupefacente intrapreso dal pinguino in una sorta di paese delle meraviglie, tra echi di Carroll e Verne, Swift e perché no, George Méliès.