parliamo diOmofobia, Pink crime


Lady Gaga ha fatto infuriare un uomo della Lituania che non ha gradito affatto le difese della cantante nei confronti del mondo Lgbt, condannando il Paese perchè non rispetta i diritti dei gay e delle lesbiche. Il 37enne ha reagito con rabbia, pubblicando su Facebook un commento che ha provocato solo danni (a se stesso):

“Ciò di cui abbiamo bisogno è di un altro Hitler che stermini queste fighette. Sono troppe e si stanno moltiplicando”

Una frase del genere meriterebbe commenti e parole non esattamente sobrie. Di fronte a queste parole, il cittadino è stato multato con 594 dollari da pagare (ancora pochi, per il parere del sottoscritto…). E secondo voi qual è stata la reazione del protagonista di questa pietosa vicenda una volta saputo del pandemonio nato?

La solita che ascoltiamo sempre anche nella nostra Italia:

“Non era mia intenzione incitare alla violenza contro gli omosessuali. Sono davvero desolato per quanto ho scritto. Non era mia intenzione insultare nessuno”

Certo, invitava alla pace e all’integrazione…

Via | HuffingtonPost

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto