Sei senza lavoro? Prova i sex toy di Durex!

di Emanuela Zerbinatti “La crisi economica ti ha tolto il posto di lavoro? Consolati con i nostri nuovi giocattoli sessuali”. Grosso modo è questo l’appello che si sono sentiti rivolgere i neozelandesi dall’azienda produttrice dei profilattici Durex: non si guadagna niente ma il divertimento è assicurato. Il rapporto sessualità ed economia sembra sembre più intrecciato

di Emanuela Zerbinatti

"La crisi economica ti ha tolto il posto di lavoro? Consolati con i nostri nuovi giocattoli sessuali".

Grosso modo è questo l'appello che si sono sentiti rivolgere i neozelandesi dall'azienda produttrice dei profilattici Durex: non si guadagna niente ma il divertimento è assicurato.

Il rapporto sessualità ed economia sembra sembre più intrecciato e dopo le ferie forzate anti "culla vuota" dei giapponesi, ecco un'altra trovata per affrontarlo in modo originale.

La cosa buffa è che in tempo di "vacche magre" uno si sarebbe aspettato un'offerta di lavoro e il invece come spiega David Rae, manager neozelandese della compagnia, "i 100 sexecutives, con almeno 16 anni, che dovranno testare il nuovo sex toy non saranno retribuiti, ma – promette – si divertiranno molto". 

Continua a leggere su Arte e Salute