Altea per il prossimo autunno/inverno allarga la proposta con una maglieria sempre più ricca e attenta nei colori, nei tessuti e nei volumi: lane pregiate e cachemire sono i punti di forza dell'azienda milanese, che dal 1946 realizza capi e accessori dedicati all'uomo contemporaneo.

Il cardigan diventa protagonista grazie ad un gioco di fantasie, come per il gilet dove si alternano check e rigati. La mappatura dei colori va dal teal all'ambra costruendo delle fantasie giocate sui jacquard, gli scozzesi fino ai più classici melange. L'ametista e il pervinca restano il liet motiv della collezione e acquistano luce autunnale grazie ad accostamenti con le tonalità del verde bosco e del cacao. Come ogni anno è ampio lo spazio dedicato ai micro rigati. A completare l'offerta per questa stagione, Altea riscopre il capospalla e il classico barracuda si arricchisce di dettagli eleganti grazie agli interni realizzati in seta a "stampe cravatta".

Novità assoluta per la 75° edizione di Pitti Immagine Uomo è la "maglia pochette". I capi knitwear, realizzati nelle tonalità più tradizionali, si arricchiscono di un dettaglio insolito: la pochette in seta inserita nel taschino. Come ogni anno Altea reinventa la moda maschile grazie a dettagli innovativi che hanno sempre uno sguardo ironico della moda e del mondo.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto