Incotex Red si rivolge ad un pubblico tendenzialmente giovane e raffinato. Punto di partenza e tratto distintivo della nuova linea è un uso "spregiudicato" dei trattamenti che rende ogni capo "unico" e diverso dagli altri e che consente di dare una nuova e più moderna interpretazione di classici assoluti come il chino, il sartoriale e il pantalone da lavoro. Così tinture, sabbiature, lavaggi, resinature e rotture conferiscono alla collezione un aspetto vissuto, e ad ogni capo il sapore di un invecchiato naturale e senza interventi artificiali.

I capi Incotex Red sono costruiti prendendo spunto dalla tipica confezione del pantalone militare e da lavoro. Suggestioni e spunti che arrivano dal passato ma che vengono ripensati, reinterpretati e poi adattati a vestibilità nuove e più moderne. Il risultato è una proposta ancora una volta da intenditori, raffinati e un po' snob.

A sottolinearel'unicità del progetto Incotex Red anche la scelta di presentare la collezione solo a Pitti e solo a un gruppo di clienti selezionati.

Spunto centrale della collezione è la reinterpretazione del mondo delle lane, con tessuti come la flanella sport e il wool chino, entrambi con trattamenti solitamente destinati al cotone. Le fantasie, piede de poule e macro check, vengono abbinate a colori pieni/netti (verdone, viola, rosso, blu cina) per un'immagine di lana dal sapore british. Significativo lo studio dei cotoni tinti filo dai trattamenti vintage proposti in versione slim e loose. 

Qui le immagini della collezione!

pitti_03%20090.jpg pitti_03%20093.jpg pitti_03%20097.jpg pitti_03%20098.jpg pitti_03%20091.jpg pitti_03%20094.jpg pitti_03%20095.jpg pitti_03%20096.jpg

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto