E' un uomo reale quello portato in passerella dalla Maison Ferré per il prossimo autunno – inverno 2009/2010 protagonista di una nuova era maschile definita dalla Direzione Creativa di Tommaso Aquilano e Roberto Rimondi, che proiettano lo stile Ferré verso il futuro, attraverso un'estetica ispirata alla tradizione ma al contempo sciolto dagli schemi.

Una visione trasversale, che oltre all'armonia dei volumi e dei cromatismi immette negli abiti anche l'emozione: un'inedita miscela di elementi in bilico tra esistenza e sogno, dedicata allo stato d'animo dell'uomo contemporaneo che Gianfranco Ferré ha fatto sfilare a Milano Moda Uomo.

Le forme si alternano in silhouette allungate e dilatate, sottili e lineari oppure ampie, disinvolte. La precisione sartoriale svela nuovi fit e processi, le strutte si adeguano al desiderio di relax, nelle giacche costruite, ma stilizzate con spalle insellate o bombate: nei pantaloni classici, rivisitati in morbidi volumi oversize: nelle camicie bianche, dove il tessuto trabocca svelando metamorfosi inattese.

Ogni capo è scolpito internamente e così emergono maggiore corposità e fluidità. La ricerca del tessuto spinge verso nuove performance tattili e visive. La pelle conferisce volume e leggerezza ai caban e ai montgomery no-season. L'elaborazione artigianale riesamina i velluti, il taffetà diventa moiré, le maglie, lavorate a mano, intrecciano punti macro trasformandosi in armature metropolitane black & white e in lunghe stole copri spalle. Compaiono texture di tweeds, su basi di lana e organza ricamata con micro paillettes plissettate.

Gli accessori sono tocchi di vanità: il cinturino dell'orologio diventa bracciale, gli occhiali sono high-tech, come le cinture su cui si ripetono i dettagli in acciaio specchiato. Le calzature sono classiche, in pelle o in vernce, con le punte spesse e allungate, oppure più casual, come gli ankle-boot in camoscio scuro. 

E' un italian style a tutti gli effetti, rilassato e naturale, caratterizzato da cromie intense come il grigio, il blu, il bianco e il nero di sempre, interrotte da grafiche improvvise. Un guardaroba completo, aperto, libero, globale, in cui ogni elemento ha un'importanza assoluta.

Qui il video integrale della sfilata di Gianfranco Ferrè!

 
Qui la nostra foto gallery!
 
milanomodauomo18gen%20082.jpg milanomodauomo18gen%20083.jpg milanomodauomo18gen%20079.jpg milanomodauomo18gen%20094.jpg milanomodauomo18gen%20095.jpg
Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto