Daniele Alessandrini ha pensato per l'autunno/ inverno 2009-2010 ad un playboy contemporaneo, elegante, sensuale, ironico e decisamente accattivante. Un moderno Marcello Mastroianni che scegli capi raffinati, dai tessuti unici, maschili, come il tweed, il principe di Galles, che però si modernizzano in vestibilità slim e accessori da gentelman come la bombetta, il papillon e le sciarpe.

Al centro della collezione vi è l'abito. Asciutto. In perfetto stile sixties. Le giacche sono al di sopra delle anche, mentre i pantaloni, dal taglio sartoriale, sono sopra la caviglia. Anche qui, come da Frankie Morello, l'uomo è senza calze. Niente gilet.

Un mood british accompagna la collezione, che comprende tanto tweed, check e morbidissimo cashmere. Oltre a colori dal gusto inglese, come il bordeaux e il verde. Il nero solo per la sera, o per lo smoking che si completa con una pantofola in casmere dal puntale in vernice.

"Must have" della prossima collezione sarà il cappotto in lana. Oversize, extra large, da utilizzare come capospalla, sopra l'abito.

Di seguito la gallery fotografica della presentazione di Daniele Alessandrini presso lo Spazio Driade: 

da1.jpg da2.jpg da3.jpg da4.jpg da5.jpg da6.jpg da7.jpg da8.jpg da9.jpg da10.jpg

Qui sotto il video della presentazione:

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto