Porno durante il Super Bowl, un’interruzione davvero piccante

In principio era Fight Club, dove il personaggio di Tyler Durden, intepretato magistralmente nella versione cinematografica dal bel Brad Pitt, inseriva fotogrammi porno all’interno dei film per famiglie che venivano proiettati nel cinema in cui lavorava. Dal film alla realtà: alcuni telespettatori di Tucson, in Arizona, sono rimasti shockati davanti al teleschermo e non avranno

In principio era Fight Club, dove il personaggio di Tyler Durden, intepretato magistralmente nella versione cinematografica dal bel Brad Pitt, inseriva fotogrammi porno all'interno dei film per famiglie che venivano proiettati nel cinema in cui lavorava.

Dal film alla realtà: alcuni telespettatori di Tucson, in Arizona, sono rimasti shockati davanti al teleschermo e non avranno creduto ai loro occhi dato che nei minuti finali della finalissima NFL, sul canale dell'emittente KVOA, al posto dei Pittsburgh Steelers o gli Arizona Cardinals hanno visto alcune immagini di un video porno.

Grande l'imbarazzo, pochi secondi di panico, ma la partita è subito ricominciata.

La tv ha diffuso subito un comunicato di scuse e nega ogni responsabilità, legando il "problema" alle trasmissioni di un provider via cavo.

Il video dell' "incidente" lo trovate sul Corriere, anche se di sconveniente si vede ben poco, ed è stato decisamente censurato (grazie per la segnalazione). Il video completo lo trovate qui.

Per la cronaca la partita è stata vinta dai Pittsburgh Steelers. Anche Barack Obama, il neopresidente, ha azzeccato il suo pronostico.