In quanti abbiamo odiato almeno una volta nella vita San Valentino ? Perché "è assurdo sentirsi costretti a festeggiare un sentimento in un giorno prestabilito", perché "è un inno al consumismo" ma soprattutto perché, fermo restando tutti questi motivi, se non abbiamo la fortuna di essere felicemente innamorati, questo è il giorno che sembra fatto a posta per sottolinearlo e farci sentire più soli. Per quanto si voglia dimenticare il fatidico giorno, non si riesce ad evitare la sdolcinatezza delle mille pubblicità di cioccolatini, dei profumi, i filmoni romantici in programmazione al cinema o le canzoni d'amore alla radio; il rischio depressione è in agguato per milioni di single e cuori infranti.

Per dare un volto nuovo a San Valentino esce in libreria per Newton Compton Editori "Coccole per cuori solitari" di Alessandra Sabatini, la guida sentimentale per cercare di destreggiarsi negli affari di cuore del terzo millennio e soprattutto per superare con un po' di sana ironia le delusioni d'amore ed essere pronti ad aprire di nuovo il nostro cuore!

Diciamo la verità una volta per tutte: un cuore solitario che si rispetti non è tale per scelta o per indole, ma solo per temporanea necessità. E allora giù la maschera. Chi al momento si trova a vivere questa condizione lo sa bene: essere cuori solitari può essere deprimere o, al contrario, proiettare in un universo di possibilità. Può far tremare le ginocchia o dare la forza (e la faccia) per compiere imprese formidabili.

Dedicato a chi spera di trovare al più presto l'amore e a chi, invece, ce l'ha sempre lì a portata di mano eppure irraggiungibile, Coccole per cuori solitari guida i single irriducibili e gli eterni innamorati alla scoperta dell'educazione sentimentale del terzo millennio.

Da "Come gestire i colpi di fulmine" alle istruzioni per preparare veri e propri kit con cui attirare l'attenzione della vostra preda. Da cosa fare per conquistarla se siete naufraghi su un'isola deserta a come far capitolare il vostro irresistibile dentista.

Se davvero pensate di essere davanti a un possibile amore o anche solo se intravedete all'orizzonte una nuova travolgente avventura, vi consigliamo di abbandonare ogni timidezza e di mettervi in gioco: da oggi in poi è severamente vietato restare a guardare!

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto