Bonus verde 2018: come prendersi cura di terrazzi e giardini risparmiando

Cos'è il Bonus Verde 2018? Ecco come fare per risparmiare e sistemare terrazzi e giardini.

balcone fiorito

Se il giardinaggio è la vostra passione, ecco che la legge di bilancio 2018 del Consiglio dei Ministri vi fa un bel regalo: lo sapete che è partito il Bonus Verde 2018? Come funziona? Beh, è semplice, proprio come il Bonus per la ristrutturazione delle case che ha permesso a molti italiani di recuperare molti soldi spesi per mettere a posto le proprie abitazioni, il Bonus Verde 2018 interviene per ridare vigore agli spazi verdi, come balconi e giardini.

Il Bonus Verde 2018 è una detrazione del 36 per cento per le spese certificate che sono state sostenute per sistemare, curare e rendere più belli balconi, terrazzi, spazi verdi, giardini, anche solo comprando nuove piante e nuovi fiori, o magari migliorando i sistemi di irrigazione. Ma gli interventi che possono essere rimborsati sono anche altri.

Il Bonus Verde si riferisce alla sistemazione del verde e delle aree scoperte, private o condominiali. Per ogni casa la detrazione può arrivare a un massimo di 5mila euro (la stessa cosa vale per i condomini, il limite massimo per ogni unità immobiliare, è lo stesso). Il bonus verde complessivo stanziato vale 600 milioni di euro.

Un incentivo che ci piace molto, sia perché ci permette di risparmiare un po' e dare una sistemata agli spazi verdi che magari avevamo un po' tralasciato, anche per carenza di fondi da destinare a queste zone della casa, sia perché promuove una cultura più green: piante e alberi sono fondamentali per la nostra salute e per la nostra vita, producendo ossigeno e assorbendo anidride carbonica e anche lo smog che attanaglia le nostre città.

Il Bonus Verde 2018 è un incentivo a incrementare il verde nelle nostre città!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail