Crisi nel mondo della moda: verso il crac IT Holding (a rischio il marchio Ferré)

Si è riunito oggi il Consiglio di Amministrazione di IT Holding S.p.A., azienda che produce sia capi a marchio Ferrè che, in licenza, Just Cavalli e Versace , e ha preso atto della mancanza delle condizioni di certezza necessarie per la regolare prosecuzione della operatività aziendale, in particolare con riferimento alla disponibilità delle risorse necessarie

milanomodauomo_sfilata%20ferr%C3%A800100.jpg

Si è riunito oggi il Consiglio di Amministrazione di IT Holding S.p.A., azienda che produce sia capi a marchio Ferrè che, in licenza, Just Cavalli e Versace , e ha preso atto della mancanza delle condizioni di certezza necessarie per la regolare prosecuzione della operatività aziendale, in particolare con riferimento alla disponibilità delle risorse necessarie al suo finanziamento e alla possibilità di poter contare sulla continuità del rapporto con i licenzianti.

Il Consiglio di Amministrazione della società ITTIERRE S.p.A., controllata di IT Holding S.p.A., preso atto della situazione ha deliberato, avendone i requisiti, di presentare un'istanza per il ricorso alla Amministrazione Straordinaria, prevista dalla Legge Marzano, finalizzata alla ristrutturazione del Gruppo e alla continuazione della sua attività.

La crisi colpisce anche il lusso e va verso il crac IT Holding, l'azienda che controlla e coordina un gruppo di società che disegnano, producono e distribuiscono prodotti con marchi propri (Gianfranco Ferré, Malo, Extè) oltre che con marchi in licenza (VJC Versace, Versace Sport, Just Cavalli, C'N'C Costume National e Galliano).