La Fondazione Claudio Buziol presenta Replay/Fast Forward N.1. Gli obiettivi principali di questo progetto sono espressi in sintesi già nel nome, "Fast Forward" che – giocando sulla terminologia tecnica all'origine anche di "Replay" – indica una particolare attenzione verso la creatività giovanile.  

L'idea è di affidare di volta in volta a un giovane artista la possibilità di contaminare con le proprie opere uno dei negozi Replay nelle grandi capitali del mondo (Berlino, Barcellona, Parigi, Milano, New York, ecc.) per creare un circuito di gallerie atipiche, in cui la produzione artistica interagisce con lo spazio commerciale e trova un punto d'incontro nella produzione di t-shirt e borse a tiratura limitata realizzate dall'artista stesso. Il ricavato delle vendite del prodotto sarà devoluto da Replay alla Fondazione Claudio Buziol.

Il lancio di questo nuovo progetto è iniziato nel Replay Store di Berlino, dove i  pezzi in vendita sono 550, al prezzo di Euro 35,00 per t-shirt e shopper. Piccole grandi opere d'arte che, per punto vendita e prezzo, possono essere acquistate da un pubblico più giovane ed eterogeneo. 

La prima giovane artista scelta è Maddalena Fragnito De Giorgio. Nata a Milano nel 1980, ha studiato all'Accademia delle Belle Arti di Brera, per poi conseguire un master in animazione 3D a Barcellona (UPF). Maddalena esegue illustrazioni per libri di amici, edita un blog d'informazione sul design buonPorcogiorno e costruisce oggetti. Collabora con diverse riviste e partecipa a mostre sia in Italia che all'estero. 

Per il Replay Store di Berlino, l'artista ha creato una nuova storia fantastica a fumetti "The Fantastic love story between fish-woman and horse-man", e sono proprio questi due personaggi – rappresentanti il maschile e il femminile – ad essere stampati su t-shirt e shopper a tiratura limitata.

"Maddalena Fragnito De Giorgio ha un tratto manuale in linea con la qualità artigianale di Replay. Con semplicità ha creato due personaggi che possono suggerire diverse storie, giocando e rigiocando con le loro vite: play e replay appunto" – commenta Renzo di Renzo, Direttore Creativo della Fondazione Claudio Buziol.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto