Bardi Web Awards: Aperte le iscrizioni

Per chi non lo conoscesse ancora, Il concorso è nato come iniziativa spontanea e autofinanziata di un piccolo gruppo di volontari a Bardi, un piccolo paese della Val Ceno nell’appennino parmense, una zona naturalisticamente di alto pregio ma afflitta da una costante implosione demografica. Patrocinato da grandi nomi istituzionali (Ministeri, provincie e addirittura il Principato

di itomi



Per chi non lo conoscesse ancora, Il concorso è nato come iniziativa spontanea e autofinanziata di un piccolo gruppo di volontari a Bardi, un piccolo paese della Val Ceno nell’appennino parmense, una zona naturalisticamente di alto pregio ma afflitta da una costante implosione demografica.
Patrocinato da grandi nomi istituzionali (Ministeri, provincie e addirittura il Principato di Monaco) e tecnici (IBM, Telecom, Cisco..) il Bardi Web Award non è mai decollato come premio (diciamo che non ci si strappa i capelli per vincerlo), ma ha sempre contribuito alla promozione del web in Italia grazie a conferenze e workshops affiancate al premio vero e proprio, cosa dal mio punto di vista molto più importante che dare una coppa a qualcuno.

In bocca al lupo a tutti quelli che decideranno di partecipare al premio.

> Sito Ufficiale Bardi Web Awards