Sesso&Sigarette, un'accoppiata vincente?

Brutte notizie gente. Proprio non vanno d’accordo. Ve lo dico subito senza troppi giri di parole. Perfettamente inutile indorare la pillola. La University of Texas ha condotto uno studio a doppio cieco su un campione di maschi eterosessuali, dal quale è emerso che il vizio per le “bionde” comporta un calo del desiderio e persino l’impotenza.

L'indagine ha visto la suddivisione di queste cavie coraggiose in due gruppi mentre guardavano un film porno: al primo è stata data nicotina sottoforma di chewing gum, al secondo una semplice gomma da masticare. Per entrambi un apparecchio ha misurato il livello di eccitazione sessuale, e per coloro a cui era stata somministrata nicotina s'è registrato un calo del 23%, al contrario l'altro gruppo è rimasto bello arzillo.

La spiegazione scientifica, tanto vale per gli uomini quanto per le donne, va ricercata nelle caratteristiche negative della nicotina: nei maschietti è vasocostrittore, abbassa il livello di testosterone e delle performance sessuali, e aumenta la concentrazione di acidi grassi nel sangue; nelle femminucce danneggia le ovaie, causa anomalie nell’ovulazione, abbassa la produzione di estrogeni, potrebbe anticipare la menopausa con tutte le rogne che si porta dietro.

Insomma sigarette e sesso insieme sono una catastrofe. Siamo arrivati a rischiare grosso anche sotto le lenzuola, chi l’avrebbe mai detto? E dopo il cibo e l’alcool, adesso anche sesso&sigarette (che a detta dei fumatori -quale non sono ma mi fido- è la perfetta chiusura dopo un orgasmo) entrano a far parte dei piaceri della vita che fanno male alla salute. Quando si dice "Se n'è andato tutto in fumo", èh? La natura crea e la natura prende. Proprio un’ingiustizia bella e buona. E voi lo sapevate?

  • shares
  • Mail